Interaction Design, Product Design, UX Design

Feel the Change x UNESCO

Un viaggio sensoriale subacqueo e accessibile per comunicare gli effetti dei cambiamenti climatici

Siamo abituati a vedere i cambiamenti climatici dalle immagini della televisione o dai video sul web, sentendoli lontani dalla nostra realtà.

"Feel The Change" è un'installazione interattiva che permette alle persone di toccare gli effetti dei cambiamenti climatici negli ecosistemi marini, per sentirli più da vicino.

Un viaggio sensoriale tattile e acustico che mette a confronto alcune riproduzioni in 3D di specie marine sane, come appaiono naturalmente, con le stesse danneggiate dall'aumento della temperatura dell'acqua e dall'acidificazione.


Il tatto dei diversi organismi marini e l'audio guidano i visitatori, rendendo l'esperienza accessibile anche alle persone non vedenti e ipovedenti.

Feel the Change è il risultato della collaborazione tra diversi settori: ancora una volta scienza, design e tecnologia hanno contribuito a comunicare a un pubblico più ampio su temi così importanti.


L'installazione è stata progettata in occasione della mostra itinerante Ocean&Climate Village di IOC/UNESCO ed è stata esposta a Castel dell'Ovo a Napoli.

Feel the Change è stata progettata e sviluppata in collaborazione con Valentina Lovat, Associate Programme Specialist UNESCO Ocean.

Grazie anche al IOC/UNESCO e a Francesca Santoro per l'opportunità, a tutto il team per il supporto di Gaia Maria Sole Intonti ed Esteban Gottfried Burguett, e al contributo di EuroCompositi, Andrea Spontoni e Makers Hub per aver contribuito alla realizzazione.